Com’è nato lo Stabilo Boss?

Com’è nato lo Stabilo Boss?

L’evidenziatore Stabilo Boss è un must indiscusso! Chi non ha mai avuto sulla propria scrivania il leggendario evidenziatore tipicamente piatto, dal cappuccio nero e fusto fluorescente?
Pensa che ogni secondo, in qualche parte del mondo, vengono venduti 2 evidenziatori STABILO BOSS.

Oggi ne esistono tantissime varietà dato l’estremo successo che ha avuto il prodotto:

Boss Original
Il classico evidenziatore che tutti conosciamo, numero 1 sul marcato e presente in 9 colorazioni fluo!
Ideale per distinguere l’essenziale da ciò che non lo è con un semplice gesto.
Scoprili subito

Neon
Evidenziatore dall’inconfondibile tappo tondeggiante
e originalissimo fusto a forma di tubetto.
Presente nei 4 colori brillantissimi più amati: giallo, rosa, arancione, verde.
Scoprili subito

Boss Pastel
Nuovissimi e già desideratissimi sono adatti per chi vuole evidenziare con stile nei colori pastello.
Quali sono? Giallo banana, rosa antico, rosa pesca, glicine, carta da zucchero, verde menta.
Scoprili subito

Ma come è nato lo Stabilo Boss?

Pare che la tipica forma piatta sia nata quasi per caso, in seguito al nervosismo del signor Schwanhäusser che, insoddisfatto dell’ennesimo prototipo presentatogli avrebbe sfogato la propria arrabbiatura sulla plastilina, schiacciandola in modo netto.
Alla forma sono state aggiunte caratteristiche che rendono gli evidenziatori stabilo un prodotto unico anche oggi:

  • la lunghissima durata
  • la tecnologia Anti-Dry-Out che permette di resistere 4 ore senza cappuccio
  • l’inchiostro fluorescente, brillante e completamente atossico a base di acqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *