Guide all'acquisto & video - RIlegatrici

Le rilegatrici sono macchine da ufficio molto utili e popolari negli uffici di oggi perchè permettono di creare fascicoli e presentazioni di documenti in modo professionale, pratico e soprattutto veloce. Con questa guida desideriamo fornire ai nostri clienti una panoramica generale che ti aiuti a scegliere tra tutte le tipologie di rilegatrici disponibili.

Cosa rilegare?

Concettualmente si può rilegare tutto ciò che si ritiene valga la pena rilegare. Per restringere il campo ci concentriamo su cosa è utile rilegare in un ufficio, a casa e a scuola.

A casa:

  • Calendari
  • Ricette di cucina
  • Album fotografici
  • Diari
  • Rubrica telefonica
  • Appunti di vario genere

A scuola:

  • Manuali e dispense
  • Appunti
  • Registri
  • Normative di sicurezza
  • Rubrica telefonica

In ufficio:

  • Risultati di ricerche
  • Presentazioni
  • Dati di vendita
  • Progetti
  • Reports
  • Manuali per trainings
  • Proposte e offerte
  • Contratti e documenti legali
  • Procedure
  • Relazioni di ogni genere

Perché rilegare?

In ufficio, spesso, si ha la buona abitudine di rilegare documenti per preparare dei fascicoli contenenti vari fogli per una presentazione o una riunione, archiviare dei documenti e preparare un fascicolo contenente tutta la documentazione e preparare dei veri e propri "libri" contenenti svariati documenti e fogli.

Con una semplice operazione di rilegatura, tutti i fascicoli dell'ufficio risulteranno perfetti da consegnare a clienti e fornitori: i fogli saranno disposti in modo ordinato e professionale senza rischiare di rovinarli con angoli e piegature.

Il tipo di rilegatura da scegliere dipende esclusivamente dalle esigenze professionali e personali di ognuno.

Ci sono tre passi da compiere per effettuare una scelta soddisfacente, ecco quali:

1° passo – Frequenza di utilizzo: quanto spesso usi la rilegatrice?

Valuta l'uso che faresti della tua rilegatrice: la useresti a casa o in ufficio? Per rilegare documenti importanti o di uso quotidiano? Come preferisci rilegarli? Esistono moltissimi modelli di rilegatrice e alcuni sono più adatti a piccoli uffici, altre per uffici di dimensioni medie e altre ancora per interi reparti.

2° passo – Stile della rilegatura: qual è lo stile che hai in mente?

Prima di acquistare una rilegatrice è importante riflettere sullo stile che il nostro fascicolo deve avere: desideri che sia rilegato con una spirale metallica o con una spirale di plastica? E se invece volessi rilegarlo con una copertina termica? O con dei pettini di plastica? Nello schema che segue trovil l'immagine di ogni singolo accessorio per rilegatura, i vari modelli (con il loro nome) e la relativa immagine che illustra il fascicolo risultante da una rilegatura a dorso, a pettine o termica.

Stili rilegatura

  • Rilegatura Clickbind: il sistema più innovativo e moderno per attirare l'attenzione sui propri documenti. Le spirabili riapribili Clickbind, con l'ausilio dello zipper semplice, o a mano permettono il continuo aggiornamento del rilegato in pochi secondi. Lo schema di foratura a 34 anelli lo rende compatibile anche con il sistema di rilegatura a spirale metallica.
  • Rilegatura Combind : il sistema ad anelli plastici più venduto al mondo. Facile da usare, il rilegato si apre completamente piatto. Perfetto per relazioni, documenti finanziari e scolastici.
  • Rilegatura WireBind: stile elegante e resistente che utilizza robuste spirali metalliche per una rilegatura sicura in formato A4. Apertura del documento rilegato a 360°.
  • Rilegatura StripBind : Le due categorie di rilegatura Stripbind GBC sono rappresentate da due rinomati marchi - Velobind e Surebind.
    Il sistema Velobind consiste nella rilegatura con pettini a 4 denti richiudibili, adatto per uso personale. Il sistema Surebind consiste nella rilegatura con pettini a 10 denti termosaldati a prova di manomissione, adatto per documenti ufficiali.
  • Rilegatura Thermabind : il sistema di rilegatura termica che trasforma in pochi minuti pagine sciolte in rilegati perfetti dall'aspetto editoriale. Grazie all'utilizzo di copertine speciali con colla incorporata Thermabind, si può ottenere facilmente un rilegato professionale, sicuro ed elegante dall'aspetto di un libro pubblicato.
  • Rilegatura Coilbind :  il sistema di rilegatura con spirali Coil unisce aperture dei fascicoli a 360° e velocità di rilegatura, flessibilità e leggerezza. Il rilegato può essere aggiornato semplicemente tagliando l'estremità del dorso per consentirne l'apertura.

3° passo - Scelta della copertina

Per personalizzare la rilegatura puoi scegliere tra differenti modelli di copertine, nel catalogo Euroffice sono disponibili copertine per rilegatura di marche quali GBC, Leitz, Durable e 5 Star, le migliori nell’ottica della qualità e dell’utilizzabilità, sia per rilegature professionali sia personali. Esistono copertine per la rilegatura in vari colori e materiali: ci sono copertine in cartoncino o in plastica, e in tantissimi colori: trasparente, nero, blu e molti altri ancora, la scelta è valutata in base alle tue preferenze.
Per scegliere una copertina per rilegatura, però, non è solo il marchio l’elemento da valutare: bisogna considerare il formato di cui hai bisogno e il materiale di cui è fatta.
Le rilegatrici sono macchine ufficio pensate per rilegare in formato A4 dal lato lungo, quindi il lato che misura 29 cm. È possibile, però, utilizzare una rilegatrice A4 per rilegare formati A3 dal lato "corto".
Per quanto riguarda il materiale esistono copertine per rilegatura in cartoncino goffrato, cartoncino lucido, in PVC e in PPL. 

Le rilegatrici a dorso, conosciute anche come rilegatrici a spirale o rilegatrici ad anelli, sono le macchine per rilegatura più utilizzate negli uffici. Facilissime da usare, permettono di rilegare perfettamente fascicoli di svariate dimensioni, ci sono rilegatrici da ufficio che riescono a rilegare fino a 450 fogli! Nel catalogo di Euroffice si possono trovare rilegatrici a dorso ad alimentazione elettrica o manuale, che supportano differenti tipi di spirale (metallica o di plastica) e che hanno capacità di perforazione e di rilegatura differenti.

Le rilegatrici a pettine sono davvero semplici da usare e permettono, in pochi minuti, di avere fascicoli rilegati in modo professionale e curato. Nel nostro catalogo è possibile scegliere tra rilegatrici a pettine GBC e Leitz, manuali o elettriche, con differenti capacità di rilegatura.

Le riilegatrici termiche sono macchine che vi assicurano una rilegatura compatta e sicura, pensata per durare nel tempo e conferire al vostro fascicolo un aspetto professionale.

Gli elementi per valutare qual è il dorso migliore per la nostra rilegatrice e per la nostra esigenza di rilegatura sono tre: lo spessore del dorso, la capacità di fogli che ne consegue e il “modello” di dorso.

Il diametro di un dorso per rilegatura è un elemento molto importante da considerare poiché da questo dipende la quantità di fogli che il nostro fascicolo rilegato potrà contenere. Esistono dorsi per rilegatura che possono contenere da poche pagine fino a moltissimi fogli, per fascicolare un vero e proprio “libro”. Nel catalogo Euroffice abbiamo i seguenti diametri di anelli:

> 10mm = dorsi con anelli di questo diametro riescono a contenere da 0 fino a 95 fogli
> 20 mm = dorsi con anelli di questo diametro riescono a contenere fino a 145 fogli
> 25 mm = dorsi con anelli di questo diametro sono adatti a contenere da 765 fogli fino a 500 fogli

Un altro elemento da valutare quando dobbiamo scegliere il dorso da utilizzare per rilegare i nostri fogli è il materiale con cui è fatto il dorsino e il numero di anelli che lo compongono, sostanzialmente dobbiamo scegliere "il modello" del nostro dorsino. Il materiale con cui è costruito un dorsino per rilegatura, solitamente, è la plastica o il metallo. Nel catalogo Euroffice sono disponibili sia dorsi metallici che dorsi in plastica per la rilegatura.

Il dorso per rilegatura, come dicevamo, si differenzia anche per la quantità di anelli che lo compongono. Più anelli ci sono, più questo dorsino sarà resistente e garantirà al nostro fascicoletto lunga vita. Nel nostro catalogo sono disponibili dorsini da 21 anelli, in plastica e metallo, e da 34 anelli (anche in questo caso sia in plastica che in metallo). Esistono anche dorsi a spirale composti da 47 anelli.

Le rilegatrici a pettine sono perfette per rilegare documenti in modo veloce e professionale; per poterle utilizzare è necessario acquistare dei pettini per rilegatura. Nel catalogo Euroffice è possibile scegliere tra moltissimi pettini per rilegatura, di seguito vi spieghiamo come sceglierli.
I pettini per rilegatura hanno tre caratteristiche da valutare e sono lo spessore del pettine, la quantità di fogli che riesce a contenere e il numero di aghi che compone il pettine. Consultando la sezione dedicata ai pettini per rilegatura del catalogo Euroffice è possibile scegliere tra pettini con dorso 25mm o 50mm che contengono rispettivamente 250 fogli o 500 fogli.

Ecco alcuni piccoli suggerimenti da osservare per assicurare una rilegatura professionale e ben fatta:

- Quando si inserisce il documento nel vano di perforazione, assicurarsi che sia ben posizionato muovendolo da un'estremità all'altra del vano, quindi allinearlo a sinistra.
- Quando si devono perforare le copertine (fronte e dorso), inserire un foglio tra una e l'altra prima di perforare.
- Quando si usa una spirale Click, chiudere manualmente i primi due anelli prima di utilizzare lo zipper apposito.
- Accertarsi del perfetto allineamento dei fogli prima di inserire la spirale.
- Prima di inserire il dorso, posizionare per prima la copertina del retro e poi il resto del documento, in modo che una volta completata l'operazione, basterà ruotare la copertina e si nasconderà la chiusura della spirale al suo interno.